La versione poco recente del tuo browser potrebbe limitare le prestazioni del sito.
Aggiorna e andrà come un razzo!
Focus

Perché facciamo report a copiaincolla

Un report è una fotografia che invece di inquadrare un singolo istante, cattura un intero periodo

Sono le parole di una delle nostre Data Analyst mentre ci racconta perché in un'agenzia di comunicazione si fanno i report. 


Parliamo di numeri e di dati. Ci sono differenti modi e strumenti per analizzare i dati. Scegliere quali utilizzare e perché dipende sempre da una cosa: quello che stiamo cercando.

Come dice Ingrid, la statistica è basata sulla costruzione di ipotesi che possiamo decidere di tenere buone o meno in base a quello che in un parolone viene detto p-value, ovvero valore p. In parole più semplici, ci riferiamo a quanto per noi è significativo o no un dato.

Se poi abbiamo la fortuna di disporre di dati provenienti da canali differenti, come possono essere i social o un sito, abbiamo la conseguente fortuna di incrociarli per avere una visione d'insieme maggiore. Riusciamo quindi a capire che tipo di interesse abbiamo suscitato nei nostri potenziali clienti o clienti grazie ai contenuti che gli abbiamo fornito.

Da lì, estrapoliamo come questo interesse si sia tradotto nel comportamento d'acquisto. Questo percorso, sempre nell'ambito del marketing, si chiama funnel.

La luce in fondo al funnel

Il funnel, che letteralmente vuol dire "imbuto", quindi, altro non è che la ricostruzione degli step che iniziano con una semplice reaction o con una visita al nostro sito e finiscono in una conversione. Ovvero l'acquisto vero e proprio.

Ricostruire il funnel ci serve a definire il profilo del consumatore, a capire cosa gli passa per la testa, a profilarlo.

L'avevamo spiegato parlando di UP, il nostro progetto di User Profiling

UP - User Profiling - è un progetto che abbiamo sviluppato in agenzia per analizzare alcuni siti E-Commerce dopo la loro messa online. Per valutare chi tornava sul sito e chi no, chi lo visitava ma non compiva l'azione finale. In breve per analizzare tutto quanto il comportamento d'acquisto (o non acquisto).

L'abbiamo utilizzato per analizzare i numeri con spirito critico, valutando caso per caso i processi dei nostri utenti.

Avevamo concluso dicendo che UP dimostra che i numeri sono qualcosa di oggettivo, ma che senza la giusta lettura possono rivelarsi muti, o addirittura errati.

E ORA? HAI UN PROGETTO DI CUI PARLARCI? NOI SIAMO PRONTI
  • Scrivici di cosa hai bisogno

    Ancora qualche secondo. Ci siamo quasi.

    Tutti i campi sono obbligatori!

    Devi acconsentire il trattamento dei dati!

    Dopo aver preso visione dell’Informativa privacy:

    Acconsento al trattamento dei dati*
    Voglio iscrivermi al servizio di newsletter

    * Campi obbligatori

    Oppure, sentiamoci

    Uffici Italia - tel +39 0376 392891

    Uffici USA - tel +1 310 3101797

Ciao, vuoi chattare con noi?

Clicca qui

copiaincolla chat

Ciao, vuoi fissare un appuntamento con noi?