La versione poco recente del tuo browser potrebbe limitare le prestazioni del sito.
Aggiorna e andrà come un razzo!
case history

La Chiave, la porta della creatività, l'ingresso della nuova company house

La ricerca di chiavi uniche per raggiungere meglio di chiunque altro il pubblico

 

Ogni anno, quando arriva il momento in cui va creata la case history della campagna self promo dell'anno, la persona eletta per raccontarne le gesta deve prima fare i conti con una grande premessa: spiegare il significato delle campagne di copiaincolla per quelli di copiaincolla a quelli al di fuori di copiaincolla.

Una premessa non da poco, che discosta le campagne annuali dal concetto di "gadget" e le avvicina invece al concetto di "esperienze".

Una nostra Account ne aveva anche parlato sul nostro meraviglioso blog Tavolobrain. L'articolo titolava "Non chiamateli gadget." e partiva dalla più tipica domanda che potrebbe farsi chiunque si trovi alle prese con un nostro self-promo: "Una creative house lanciata su progetti digital pluripremiati alle prese con un classico esempio di outbound marketing?".


Le cose non stanno proprio così. Anzi, le cose non stanno per niente così. Ogni campagna di copiaincolla si trasforma in un pezzo unico, che trovate esposto esattamente come in un museo nelle teche allineate nella sala grande della nostra company house. Sono oggetti creativi da collezione ideati per raccontare chi siamo, cosa facciamo e come lo facciamo a prospect selezionati ed elencati un database che viene alimentato durante tutto l'anno precedente. Investire risorse nelle campagne self-promo per noi significa turni di lavoro. Ogni oggetto creativo viene disegnato, assemblato e confezionato da ognuno di noi in diverse rotazioni che portano anche a creare momenti di team building.

Una volta spedite le box, un direct mailing racconta tutto quanto di quell'oggetto stupendo, divertendo e appassionando. Quell'esperienza racconta in modo tangibile cosa possiamo fare per chi sceglie di affidarsi alla nostra agenzia.

La Chiave per passeggiare nella nostra nuova sede

 

Engagement, brand awareness, lead generation accomunano tutte le campagne speciali dell'agenzia. La Chiave, tuttavia, aveva anche un ulteriore obiettivo: raccontare il trasferimento dalla sede di Via dei Toscani alla company house di Via Bachelet. Volevamo mostrare i 1000mq di spazi e di luci, l'ala storica ex patrimonio slow food e quella edificata dal nulla, sotto alla quale abbiamo sepolto una capsula del tempo prima che fosse costruita. Volevamo che anche chi non ci aveva ancora fatto visita potesse avere un assaggio di quel che avrebbe trovato qui, che potesse respirare il mood inspirational in cui i creativi producono ogni giorno progetti, idee, strategie.

Abbiamo progettato una vera e propria operazione integrata che ha previsto tutta una serie di touchpoints soprattutto digitali che hanno guidato i destinatari in un percorso alla scoperta della nuova company house di copiaincolla. Abbiamo progettato una passeggiata virtuale all’interno della nostra nuova sede. L'abbiamo fatto spedendo una Chiave e una parola-chiave con cui poter accedere ad una landing page creata appositamente per atterrare in un virtual tour. Per scoprire del nostro forno a legna e prenotare un posto al nostro Pizza & Birra mensile, per aiutarci a capire di quale famiglia fossero alcune piante del nostro immenso giardino, per ricevere una delle nostre borracce corporate. E per fare molto altro ancora.

Non solo outbound marketing, quindi, ma un arcipelago di contenuti di valore pensati per intrattenere il pubblico ma allo stesso tempo parlargli di noi. Per mostrare loro il potenziale di creatività e operatività, di strategie e misurabilità. Attraverso campagne uniche, attraverso oggetti che prima non esistevano, attraverso chiavi differenti.

E ORA? HAI UN PROGETTO DI CUI PARLARCI? NOI SIAMO PRONTI

Ciao, vuoi chattare con noi?

Clicca qui

copiaincolla chat

Ciao, vuoi fissare un appuntamento con noi?