La versione poco recente del tuo browser potrebbe limitare le prestazioni del sito.
Aggiorna e andrà come un razzo!
case history

Relevi, un profumo di buone comunicazioni

Per molto tempo, quando pensavamo alla schiera dei partner che avevano scelto di affidare a copiaincolla la totalità dei loro numerosi progetti di comunicazione, tra i casi più rappresentativi mettevamo anche quello di Relevi.

La collaborazione con l'azienda produttrice di detergenza e deodorazione per ambienti è una di quelle che dimostrano la profondità dei rapporti di fiducia tra noi e i nostri clienti - uno dei fattori di cui siamo maggiormente orgogliosi - e la varietà dei livelli marketing su cui lavoriamo e per i quali produciamo soluzioni.

Relevi ci ha affidato la cura della comunicazione per le produzioni a marchio proprio - dato che la sua dimensione le consente di produrre anche per i più importanti nomi mondiali del settore - sul piano web e sul piano dell'identità di prodotto attraverso lo studio del nome, attraverso il packaging design e attraverso l'ideazione dei marchi di prodotto.

Fin dall'inizio, l'idea concepita in agenzia è stata individuare un filone comunicativo attorno al quale dare forma ad ogni singolo intervento. Creare cioè un family feeling da seguire coerentemente in ogni passo che avremmo compiuto assieme.

Logo Relevi
Logo Relevi
Il progetto del sito web per i profumatori Relevi
Il progetto del sito web per i profumatori Relevi

Dal naming al packaging, l'identità di un nuovo prodotto nasce così

 

Un estratto dei molti volti che ha sempre avuto la nostra collaborazione con Relevi è senz'altro il lavoro sviluppato per il suo primo profumatore per ambienti a steli. Si trattava di una novità nella gamma a marchio Relevi e per l'azienda rappresentava un importante passaggio nelle proprie strategie commerciali. Desideravano che ragionassimo noi sui contenuti e sull'estetica che avrebbero animato l'identità di quel nuovo prodotto. Che prodotto sarebbe diventato? A chi avrebbe parlato? E come?

Sono le domande che ci poniamo ogni volta che ci troviamo di fronte ad un'identità che va creata da zero. Situazioni stimolanti, in cui ci si ritrova a immaginare e indirizzare tutta la vita futura di quel prodotto. Una vita che nel caso di questa prima volta per Relevi doveva necessariamente enfatizzare l'elemento dello stelo.

La cosa interessante del progetto è il punto di contatto tra le indicazioni che il cliente ha posto come inalienabili - la presenza della radice Deo nel nome, la coerenza del logo con la rotondità di altri loghi già esistenti in gamma, la natura trasparente del pack - e la potenza creativa che l'agenzia investe nella ricerca di un impatto comunicativo superiore.

La scelta vincente per ogni progetto condiviso tra cliente e agenzia è abbinare quelle due anime. Farle convivere e far funzionare quella convivenza agli occhi del pubblico.

 
Profumatore per ambiente Deostyle pack
Profumatore per ambiente Deostyle pack

Il packaging creato per Deostyle. In pochi centimetri un'alta densità di attività firmate copiaincolla: lo studio del nome, la progettazione del pack, il design del marchio di prodotto.

Per la linea Fresh, il pack sembra l'inquadratura di un regista

 

Avevamo delle candele profumate da vestire con una comunicazione a scaffale. Una di quelle situazioni a cui ogni pack design dovrebbe porsi di fronte: il fine di un packaging non è la protezione, né il rivestimento del prodotto. Il suo fine è stimolare l'acquisto, punto. Se non riesce a raggiungere l'obiettivo - o se, peggio, non se lo pone - è un grosso problema.

In questo caso, con un prodotto così altamente sbilanciato sulla sensorialità olfattiva ci è sembrato basilare permettere al consumatore di poter avere un'assaggio della sua esperienza dl prodotto fin dallo scaffale.

Ecco perché un'architettura di pack a finestre. Finestre attraverso cui poter annusare le fragranze delle candele e attraverso cui poter toccare con mano la solida qualità di un prodotto che fa della tattilità del suo vetro satinato una delle chiavi con cui seduce il consumatore facendogli immaginare già come e dove lo posizionerà dentro casa.

L'esempio del progetto creato per la linea Fresh dimostra piuttosto bene come ideare un pack sia un lavoro che a fianco del lato tecnico, richiede una visione.

Creare un pack significa creare un enorme mattone della strategia di vendita a supporto del prodotto.

Candela Relevi packaging
Candela Relevi packaging
Relevi packaging candele
Relevi packaging candele

Il prodotto si fa logo

 

Se parliamo di interventi della comunicazione spesi a supporto di una costruzione dell'identità del prodotto, è altrettanto esplicativo un altro caso affrontato anch'esso per Relevi. Il caso del deodorante DeoSphere.

A differenza di DeoStyle, qui siamo stati chiamati a lavorare in una fase nella quale il nome era già stato individuato. Il progetto riguardava l'ideazione del volto di DeoSphere, un volto che andava sviluppato in termini di packaging design e ideazione di un marchio di prodotto che fossero caratteristici, capaci di rendere la sua personalità evidentemente riconoscibile.

Difficile trovare un esempio più evidente di questo di come la personalità del prodotto abbia contaminato le scelte comunicative. Altrettanto difficile trovare un altro caso in cui il pubblico potrebbe anche avere il dubbio "sarà nato prima il nome DeoSphere o prima la sua forma?".

E quando sorge un dubbio di quel tipo significa che comunicazione e prodotto sono una sola cosa e che i confini diventano indefiniti, irriconoscibili. Un pezzo unico che si presenta al consumatore in ogni suo elemento.

Profumatore Deosphere packaging
Profumatore Deosphere packaging
Logo e naming profumatore ambiente Deosphere
Logo e naming profumatore ambiente Deosphere
E ORA? HAI UN PROGETTO DI CUI PARLARCI? NOI SIAMO PRONTI