La versione poco recente del tuo browser potrebbe limitare le prestazioni del sito.
Aggiorna e andrà come un razzo!
Focus

coppaincolla è una Agencies Darts Challenge. Per beneficenza e per piacere

Evento riservato alle agenzie indipendenti

 

Riservato non per snobismo, semplicemente riservato per il piacere di vedersi tra imprese creative, digitali o che sono entrambe le cose. Per scambiare parole e strette di mano. Per vedersi. Cose banali che dopo il 2020, il 2021 e l'inizio del 2022 banali non lo sono più.

L'edizione 2022 ha riempito il parco della company house.

Il tintinnio di calici di spritz, i vapori succulenti della picanha e dell'ananas a grigliare sulle braci. Attorno ai bersagli le urla di giubilo, di sorpresa, di delusione, d'incoraggiamento.

Il copy di quell'agenzia che ritrova dopo tre anni l'art di quell'altra, con cui avevano lavorato in un'altra ancora; l'account tizia che incontra per la prima volta l'analyst caio, parlando per una buona mezz'ora di House of the Dragon.

E compagni, fidanzate, fratelli, amici, figli piccoli che hanno disegnato un presepe di voci e vite tanto diverse e tanto vicine.

Le agenzie indipendenti e non quelle enormi, filiali italiane di multinazionali, perché le prime possono prendere decisioni con più libertà e freschezza, anche la decisione di andare a un evento con gara di freccette e raccolta fondi nella sede di un'altra agenzia indipendente.

Perché le prime non sono eserciti di centinaia di persone. Perché le prime pensano, conversano, mangiano e bevono come organismi umani e non come organismi ministeriali.

Viva il coppaincolla, viva le indipendenti.

Per "Pink is good" di Fond. Veronesi

 

C'era un angolo allestito come il baby club di un villaggio del Mar Rosso - grandi stuoie stese sull'erba su cui erano stati sistemati piccoli tavolini e piccole sedie, cubi morbidi, mattoncini per costruzioni, capienti porta penne senza penne e riempiti solo di pennarelli, fogli per disegnare.


C'era un pallone e una portina da calcio. C'era un maxischermo collegato a una PlayStation con Fortnite, Fifa 22, Mario Kart. C'era il beersaglio - una sorta di grande torre Velasca realizzata in cartone e intarsiata di bicchieroni in plastica da birra - in cui tentare di fare canestro con una pallina di ping pong.

C'erano tavole e panche da sagra di paese e c'erano cocktail da lounge di Formentera.

E poi c'era una raccolta fondi che sentiamo profondamente necessaria.
Denaro a sostegno della ricerca per prevenire e per guarire una malattia che qualcuno di noi ha potuto conoscere da vicino, perché lì si è diretta la sua vita o quella di un suo familiare.

Denaro a sostegno di Pink is good, progetto di Fondazione Veronesi per la lotta al tumore al seno. Per educare alla prevenzione, ad approfondire la conoscenza del proprio corpo.

Per supportare il lavoro dei ricercatori che in laboratorio cercano ogni giorno risposte che possono risolvere e salvare la vita di tante e tante donne.

coppaincolla ha portato cose che fanno bene.

Come mangiare e bere bene in buona compagnia. Come dare un piccolissimo contributo al futuro di chi conosciamo molto bene e di tutte coloro che invece per noi sono perfetto sconosciute.

Un buon evento.

E ORA? HAI UN PROGETTO DI CUI PARLARCI? NOI SIAMO PRONTI

Hashtag correlati

Ciao, vuoi chattare con noi?

Clicca qui

copiaincolla chat

Ciao, vuoi fissare un appuntamento con noi?