La versione poco recente del tuo browser potrebbe limitare le prestazioni del sito.
Aggiorna e andrà come un razzo!
Focus

Influencer Marchetting VS Influencer Marketing

spiegato con un caffè

Scegliere un personaggio “famoso” o “seguito” non basta.

Cosa può fare la differenza tra una “marchetta” ed un progetto di influencer marketing e attività di digital PR capaci di creare realmente contenuti di valore?

Il Marchio, come il caffè ristretto


È necessaria una storia in cui il prodotto e il suo ambassador si possano inserire. Sono i contenuti interessanti che generano interazione ed emulazione positiva nella community.

Se il brand la fa da padrone, non è influencer marketing né branded content.

La presenza del marchio va ristretta.

Il Contenuto, come il caffè normale

Strumenti, luoghi e toni dei nostri collaboratori devono ben interpretare il carattere del brand senza che siano poste indicazioni strategiche troppo stringenti. Crediamo sia importante che i contenuti destinati ad una audience esterna al marchio non abbiano troppi filtri imposti.

Se la richiesta del brand necessita di alterare l'essenza dell'influencer, significa che non è quello giusto.

Il contenuto non deve snaturare lo stile dell'influencer.

L'Influencer, come il caffè lungo

La credibilità e l'affidabilità di un influencer vengono riconosciute attraverso le relazioni che questo intrattiene con la propria fanbase, che è consapevole di ciò che esso sostiene e supporta.

Il personaggio deve essere in linea col tuo brand, ma anche con tutti gli altri con cui collabora.

L'influencer deve essere un personaggio coerente a lungo termine.

L'esempio: il tone of voice di Girella Motta e dei suoi ambassador

Creando una strategia di Digital PR che potesse inglobare differenti tipologie di influencer, provenienti da più mondi in modo da ricoprire l'intero target del brand.

Spalmando una pianificazione su più interessi, l'agenzia è riuscita a veicolare il tono di voce irriverente e pungente di Girella tramite più attività. Ad esempio, la campagna video e social con Gordon per Halloween, che ribaltava lo schema dolcetto o scherzetto. Lo stesso Gordon l'abbiamo poi ritrovato al Girella Day, un evento a Milano in cui, insieme ai PanPers, ha raccontato che con una Girella si può tutto. O ancora con Calciatori Brutti, all'evento Fantanight, rilanciato poi sui social. Oppure Scuola Zoo, per abbracciare il target young e diffondere il desiderio dell viaggio ad Amsterdam in palio al Concorso #FattiUnViaggioConGirella, ideato e gestito sempre dalla nostra agenzia.

O di nuovo lanciando una sfida su Instagram, la #GirellaBarcollaChallenge, che ha visto coinvolti numerosi personaggi pubblici dal mondo della musica trap, ma anche da quello del calcio e della comicità, fino a toccare profili più seguiti dal pubblico femminile.

E ora, prendiamo un caffè?

E ORA? HAI UN PROGETTO DI CUI PARLARCI? NOI SIAMO PRONTI
  • Scrivici di cosa hai bisogno

    Ancora qualche secondo. Ci siamo quasi.

    Tutti i campi sono obbligatori!

    Devi acconsentire il trattamento dei dati!

    Dopo aver preso visione dell’Informativa privacy:

    Acconsento al trattamento dei dati*
    Voglio iscrivermi al servizio di newsletter

    * Campi obbligatori

    Oppure, sentiamoci

    Uffici Italia - tel +39 0376 392891

    Uffici USA - tel +1 310 3101797

Ciao, vuoi chattare con noi?

Clicca qui

copiaincolla chat

Ciao, vuoi fissare un appuntamento con noi?